Ricetta Involtini Di Fesa Di Vitello All’emiliana

Preparazione Involtini Di Fesa Di Vitello All’emiliana Tritate finemente la carota con la cipolla, la pancetta, il prosciutto, l'aglio e il prezzemolo.
Versate il trito in una casseruola, unitevi il parmigiano grattugiato, il pangrattato, l'uovo intero, qualche pizzico di sale e di pepe e mescolate in modo da ottenere un composto ben amalgamato.
Appiattite con il batticarne le fettine di fesa, salatele, pepatele leggermente e distribuitevi sopra un po' del composto preparato.
Arrotolate le fettine su se stesse e legatele con un filo bianco.
Passate gli involtini nella farina e scuoteteli per eliminare quella eccedente.
Mettete al fuoco il burro con qualche cucchiaiata di olio e fateli scaldare; adagiatevi gli involtini e lasciateli rosolare, rigirandoli ogni tanto.
Quando saranno dorati, aggiungetevi i pomodori precedentemente scottati in acqua bollente, sbucciati e passati al setaccio.
Bagnateli a filo con il brodo, coperchiate e fate cuocere almeno per un'oretta, mescolando di tanto in tanto.
Disponete gli involtini su un piatto da portata caldo e cospargeteli con il sughetto di cottura ben ristretto e bollente.
Serviteli subito in tavola.

NOTE:
Luogo: Emilia-Romagna

Vitello
1

Giorgio Musilli - http://www.dbricette.it


Ingredienti
8 fette sottili fesa di vitello (fette da 75 g ognuna)
80 g prosciutto cotto
50 g pancetta magra
3 cucchiai formaggio parmigiano grattugiato
1 cucchiaio pangrattato
1 carota
1 cipolla
1 spicchio aglio
1 mazzetto prezzemolo
400 g pomodori maturi
poca farina
1 uovo
1 noce burro
olio d'oliva
poco brodo
sale
pepe